Buste LP interne

Anche per questa tipologia di prodotti è opportuno spendere qualche parola. Le domande che ci vengono rivolte più spesso sono:  nel vostro reparto “Buste LP interne” quali sono le migliori? Riesco ad inserirle all’interno della busta interna originale (la inner sleeve)? Sono meglio con plastica, con velina o solo carta?

Vediamo con ordine.

Quali sono le migliori?

Le buste con la fodera interna in velina sono preferibili in quanto permettono uno scivolamento del vinile ottimale, tra l’altro la velina ha pure proprietà antistatiche che proteggono il vinile dall’accumulo di polvere e piccole particelle di sporcizia. Va rimarcato che la fodera in velina è presente su tutta la superficie interna della busta e non solo sui fori.

Riesco ad inserirle all’interno della busta interna originale?

Questo dipende dalla dimensione interna utile delle buste interne originali. Normalmente la nostra busta interna originale giapponese in sola velina con il bordo arrotondato entra sempre senza problemi. Anche la versione quadrata da 65my entra molto spesso all’interno delle inner sleeves originali.

Sono meglio con plastica, con velina o solo carta?

PLASTICA: le buste interne con la fodera interna in plastica sono da evitare. Queste buste interne venivano usate soprattutto negli LP stampati negli anni settanta e sarebbe opportuno sostituirle almeno con i modelli con velina interna. VELINA: delle buste con velina abbiamo già parlato sopra in modo esaustivo. CARTA: quelle solo di carta sono comunque una valida alternativa, senz’altro più economica, che garantisce un’ottima protezione al disco sebbene non abbiano proprietà antistatiche.

Visualizzazione di 5 risultati